Associazione Istruzione Unita Scuola-Sindacato Autonomo

Sede Nazionale: Via Olona n.19-20123 Milano Tel/fax+390239810868







venerdì 25 settembre 2015

A POTENZA GOCCE D’AUTORE RETRÒ: UN VIAGGIO NEI TURBOLENTI ANNI ‘70

 “Gocce d’autore retrò. Un viaggio nella musica e nella letteratura degli anni ‘70” è l’evento organizzato dal Circolo culturale Gocce d’autore nell’ambito di Potenza vintage promosso dall’associazione Io potentino. Sabato 26 settembre alle 19,00, presso la sede del Circolo in vico De Rosa 6, si rivivranno le atmosfere del turbolento decennio che ha visto crescere la voglia di progresso e di libertà a tutti i costi. Sono gli anni dei colori, dei tessuti fioriti e dei jeans a campana, degli Hippy e dei movimenti pacifisti, delle lotte politiche e delle forti competizioni. Ma soprattutto sono gli anni in cui la musica esplode in tutta la sua intensità, con una forte produzione che non ha eguali negli ultimi 40 anni. 


A Gocce d’autore retrò si rivivrà tutto questo. Rocco Infantino aprirà le porte allo storico decennio raccontando i contorni politico-sociali di quel periodo. Una narrazione che si intensificherà con il repertorio musicale scelto da Toni De Giorgi ed eseguito dal coro “Le voci del centro storico” e la lettura di alcuni passi dei libri di narrativa pubblicati in quegli anni. Da Italo Calvino e le sue “Città invisibili” a Charles Bukowski e il suo “Post office” per arrivare al mitico Gruppo 70, movimento fiorentino che raggruppava poeti, pittori e musicisti. Una finestra sull’arte di quegli anni è affidata all’artista e pittore potentino Enzo Bomba. 

Una piccola esposizione darà vita alla mostra “Gli oggetti raccontano una storia” con la presenza di elementi di vita quotidiana messi a disposizione da Marisa Santopietro e dal suo atelier MSD Design. All’interno della serata è stato creato un concorso fotografico. A tutti i partecipanti è stato infatti inoltrato l’invito a portare fotografie che raccontano quegli anni, la più significativa vincerà un premio decretato da una giuria popolare.
FONTE AGR

Nessun commento: