Associazione Istruzione Unita Scuola-Sindacato Autonomo

Sede Nazionale: Via Olona n.19-20123 Milano Tel/fax+390239810868







mercoledì 2 dicembre 2009

IUniScuola. Acqua: «come bene comune»







«Acqua: Consiglio provinciale di Potenza approva odg su proprietà pubblica proposta da Sinistra per la Basilicata»


Il Consiglio provinciale di Potenza ha approvato a maggioranza (astensione della minoranza di centrodestra) un ordine del giorno sul servizio idrico con cui si impegnano il Consiglio e la Giunta dell'ente a promuovere ogni azione tesa a rafforzare il diritto di accesso alla risorsa idrica, attraverso la promozione dell'acqua come bene comune. Il documento e' stato presentato da Ivan Vito Santoro (Sinistra per la Basilicata) ed e' stato sottoscritto da altri consiglieri.

'L'odg - dichiara Santoro - prevede anche la conferma del principio della proprieta' pubblica delle risorse idriche, delle infrastrutture e delle reti, il cui governo - a partire dai criteri di utilizzazione della risorsa, dei prezzi e della qualita' - deve appartenere esclusivamente alle istituzioni locali' e prevede 'la gestione del servizio idrico integrato che costituisce un servizio pubblico essenziale in grado di garantire l'accesso all'acqua per tutti e la promozione della riduzione dei consumi in eccesso, attraverso l'informazione, incentivi e la modulazione delle tariffe'.

La Basilicata in un video agghiacciante:"Rifiuti connection"










Riceviamo e volentieri pubblichiamo
«Caro amico ed iscritto,
mi scuserai se uso questo luogo normalmente deputato ai temi della
Scuola Italiana in modo improprio. Ma mi rivolgo alla tua coscienza
per segnalare un fatto di gravità assoluta per l'ambiente che sta
accadendo nella mia terra: la Basilicata. E, solo in sua difesa mi
permetto di postare il seguente contributo.

Il tutto inizia qualche giorno fa quanto ricevo da un amico il
seguente link ad un video, che è stato subito definito agghiacciante
[http://current.com/items/91543064_rifiuti-connection.htm ].
CURRENT_è il canale 130 di SKY ITALIA che è responsabile del servizio appena segnalato.

Decido così, quasi come un radioamatore dopo una catastrofe, di dare
l'AA_LL_LL_AA_RR_MM_EE e di diramarlo attraverso Facebook a
qualche agenzia di stampa, ad alcuni colleghi giornalisti a quei pochi
amici ed ad alcuni politici lucani.
Compresi, quindi, Rocco Zotta speaker di RadioTOUR [ http://www.roccozotta.com ], l'On. Pittella del PD e On. Nicola Pagliuca del PDL di Basilicata.


















Ecco cosa è accaduto successivamente:
Rocco Zotta microfono alla mano e cuffie intervista in diretta
Maurizio Bolognetti, Segretario Radicali Lucani e componente della
Direzione Nazionale di Radicali Italiani. [ http://www.facebook.com/video/video.php?v=1137087797632&ref=mf].
Il contenuto ed i contributi pervenuti attraverso il Canale
Facebook sono sorprendenti, ti invito a leggere tutti i post
direttamente, magari aggiungendone anche tu altri.

Contemporaneamente L'on. Pagliuca prende una posizione chiara ed
espressa nel seguente Comunicato Stampa
Al momento non aggiungo altro ma vi invito a formulare una vostra perosnale opinione in merito.

Questa catastrofe ambientale è davvero così AGGHIACCIANTE come
dice l'On. Nicola Pagliuca?
Antonio Conte, Bari. Di origini lucane».

lunedì 30 novembre 2009

senza titolo

" L' Acquedotto pugliese e il miliardo perso"













Ci sono buone probabilità che la privatizzazione dei servizi idrici dia luogo a un'autentica Babele delle acque. Il decreto Ronchi, infatti, non fissa alcuna linea guida per le tariffe, gli standard qualitativi, la verifica e le sanzioni che costituiscono i cardini delle concessioni che saranno messe a gara dai comuni associati negli ATO (Ambiti territoriali ottimail), ma che restano tutte da scrivere.
Quanti buchi nella rete
Potrà soccorrere il regolamento d'attuazione, ma senza l'imperativo politico l'atto amministrativo rischia di essere burocratico, dunque debole, generico. Eppure, un modo il governo l'avrebbe per dare un punto di riferimento forte: riprendersi la proprietà dell'AQP-Acquedotto Pugliese, una rete idrica seconda in Italia per chilometraggio, e prima per numero di persone servite, e procedere a una privatizzazione modello. Del governo fa parte un ministro, Raffaele Fitto, che dell'AQP sa tutto.
[Leggi tutto...]
fonte:rassegnastampa.mef.gov.it, 30.11.09