Associazione Istruzione Unita Scuola-Sindacato Autonomo

Sede Nazionale: Via Olona n.19-20123 Milano Tel/fax+390239810868







lunedì 30 novembre 2009

" L' Acquedotto pugliese e il miliardo perso"













Ci sono buone probabilità che la privatizzazione dei servizi idrici dia luogo a un'autentica Babele delle acque. Il decreto Ronchi, infatti, non fissa alcuna linea guida per le tariffe, gli standard qualitativi, la verifica e le sanzioni che costituiscono i cardini delle concessioni che saranno messe a gara dai comuni associati negli ATO (Ambiti territoriali ottimail), ma che restano tutte da scrivere.
Quanti buchi nella rete
Potrà soccorrere il regolamento d'attuazione, ma senza l'imperativo politico l'atto amministrativo rischia di essere burocratico, dunque debole, generico. Eppure, un modo il governo l'avrebbe per dare un punto di riferimento forte: riprendersi la proprietà dell'AQP-Acquedotto Pugliese, una rete idrica seconda in Italia per chilometraggio, e prima per numero di persone servite, e procedere a una privatizzazione modello. Del governo fa parte un ministro, Raffaele Fitto, che dell'AQP sa tutto.
[Leggi tutto...]
fonte:rassegnastampa.mef.gov.it, 30.11.09

Nessun commento: